I migliori di noi

Volevo leggere questo libro per fare una bella stroncatura. Non lo leggo, però, e lo stronco lo stesso. Sulla fiducia

41cjpe9flil-_sy346_

Se volete un consiglio, non leggetelo nemmeno voi. Impiegate meglio il vostro tempo, ad esempio sfogliando una vecchia edizione del calendario di Luca Sardella e Janira Majello.

Advertisements

5 pensieri su “I migliori di noi

    • Però sceglieresti uno che critica una scrittrice dandole della cicciona, o ricordando che ha preso il niente per cento alle elezioni. E comunque, mai avrei pensato di dover difendere Michela Murgia.

      Mi piace

    • C’era, il commento, ma ho fatto danni dal tablet e l’ho cancellato mentre ti rispondevo. Dicevo che Michela Murgia può piacere o meno, e ci mancherebbe, è tutto molto soggettivo. Mentre è oggettivo che appellarsi a qualità fisiche per valutare una scrittrice – o guardare quanto abbia preso alle elezioni – sia una sciocchezza. Ma Scanzi questo è: un tale che per attaccare Brunetta cita una canzone di De Andrè, senza nemmeno capirla.

      Mi piace

  1. Il fatto è che uno scrittore, bello o brutto che sia, dovrebbe comparire il meno possibile, evitare di sentenziare a destra e a manca e ancor meno dovrebbe sfruttare la propria notorietà per invadere campi di cui sa poco o nulla. Amo gli scrittori di basso profilo che stanno nascosti dietro i propri libri o comunque quelli di cui non so nulla, nemmeno se sono ancora in vita.
    ml

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...