Vermicino. L’Italia nel pozzo

9694164.jpg

C’è un bambino nel pozzo! Che si può fare? Tiriamolo fuori, caliamoci un contorsionista, scaviamo un pozzo accanto. Mandiamo giù una corda, una tavoletta, qualcosa a cui si aggrappi. Cerchiamo uno speleolgo, un geologo, una trivella. Un piccone e una vanga. Intervengano i pompieri, la protezione civile, il club alpino italiano. Si giri, dottore, in favore di telecamera. Proviamo! Proviamo! Proviamo! Non facciamoci mancare nulla, nemmeno il piccolo sardo, come se fosse una barzelletta. Chissà se aveva anche il formaggio… Mandiamo giù un microfono, contattiamo il cameraman: si apra il circo, arrivino i fenomeni.

Possiamo prenderlo così, dovremmo far cosà, lo si imbraghi per di qui… ma non è meglio per di qua? Chi lo sa!?! C’è mica qualcuno che lo sa, là in mezzo, com’è che si tira fuori un bambino da un pozzo? E tutti, ma proprio tutti, che arrivino a Vermicino, stendano le tovaglie, mangino i ghiaccioli! Lo spettacolo è gratis, signori, c’è un bambino dentro il pozzo. E chi non può venire, non si preoccupi, può seguire il rito comodamente da casa, in poltrona: è la tv, bellezza. Un momento, fate largo! È arrivato il presidente! Si mette le cuffie, parla con il bimbo! Che bravo presidente! Fosse un po’ più mingherlino, si calerebbe anche lui dentro il pertugio. Venghino, siori, venghino, tutti a Vermicino, c’è un bambino dentro il pozzo, si chiama Alfredino, c’è persino il presidente!

(e nel frattempo Alfredino scivola sempre più giù, fino a morire. Vittima della sfortuna e dell’improvvisazione, dell’Italia che si rivolge al cognato invece che all’esperto. Di quell’Italia geniale e maneggiona che costruisce la casa abusivamente, non copre i pozzi, e se un bimbo casca dentro si affida alla tv… E io, ogni volta che in radio sento code per curiosi non posso che pensare a quel presidente con la pipa: se l’ha fatto lui, il curioso, perché non lo possono fare tutti gli altri?

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...